DAL 1919 I LEONI SIAMO NOI...

La storia la fanno gli uomini ma la Leggenda la fanno i simboli, ed il Leone, emblema della nostra squadra e della nostra città, insieme ad i colori rosso e blu, sono il nostro simbolo, sono la nostra storia che diventa Leggenda. Nel corso di quasi un secolo di storia tanti atleti hanno vestito la nostra gloriosa maglia e hanno lottato per i nostri colori e tanti altri la vestiranno man mano che il Potenza continuerà la sua storia, portando avanti con orgoglio gli ideali che questi simboli rappresentano per tutti noi.

Ci sono stati anni incredibili ma anche anni bui, ci sono stati campioni e giocatori che per questa maglia hanno dato tutto. Oggi noi vogliamo ricordali, vogliamo ricordare le nostre radici, la storia dei nostri colori che appartengono ad ogni tifoso, piccolo o grande che sia; il Potenza è di tutti, ancor di più adesso che ci apprestiamo a compiere 100 anni.

CELEBRARE IL PASSATO

Giocatori come Boninsegna, Agroppi, Bercellino, Canuti, Scarpa, Petrella, Catalano, Bucciarelli e tanti, tanti altri ma anche presidenti entrati nel mito come Alfredo Viviani, Petrullo, Ferri, Geraldi o l’indimenticato presidente Pietrafesa fino al nostro attuale Presidente Salvatore Caiata, il Presidente del Centenario, sono solo alcuni dei personaggi divenuti delle vere e proprie pietre miliari della centenaria storia del nostro sodalizio.

Un secolo da ricordare per le imprese della serie B ma anche per partite che hanno tenuto col fiato sospeso i tantissimi tifosi che seguono la squadra dall’inizio della propria storia. Il nostro progetto vuole idealmente distillare insieme tutte le emozioni, le energie profuse in campo e le gesta dei leoni rossoblù, vuol condensare in un unico simbolo, una maglia storica,  tutto ciò che il Potenza ha rappresentato, rappresenta e rappresenterà per intere generazioni di tifosi.

Ogni particolare è stato studiato con amore e passione: lo scudetto storico e i suoi ricami sono stati pensati per rispettare l’anima vintage della casacca da gioco (perfino i colori e la qualità dei fili di cotone utilizzati sono stati studiati e scelti con cura), la firma di Alfredo Viviani, fondatore della squadra, stampata all’interno del colletto, rappresenta il tributo di gratitudine verso colui che, animato dall’amore per il calcio, decise che anche la nostra città avesse bisogno del suo sodalizio sportivo; anche  i colori sono stati studiati e analizzati per ricreare un’anima vintage che ricordasse i pionieri delle società calcistiche più importanti d’Italia, prima fra tutti il Genoa, fondato del 1893 e sodalizio calcistico italiano in possesso del più antico atto ufficiale di fondazione.

VIVI CON NOI IL PROGETTO 1919

Il coraggio e la passione di un singolo, il giovane impiegato postale Alfredo Viviani, l’amore per lo sport e per il puro agonismo, il desiderio di rialzarsi e ricostruire dopo gli anni oscuri del primo conflitto mondiale sono i cardini su cui viene fondato lo Sport Club Lucano, sono gli ideali che il Potenza ha voluto rappresentare sin dai suoi albori e che oggi, a distanza di 100 anni, sono ancora vivissimi nei cuori dei tantissimi tifosi rossoblù.

Il Potenza è una fede che va oltre i giocatori e gli uomini, è un pensiero, è uno stile di vita che i tifosi hanno fatto proprio e che manifestano con orgoglio ogni Domenica, onorando i colori rossoblù nella nostra tana, lo storico “Stadio Alfredo Viviani” oppure portando i nostri vessilli dappertutto nelle tante trasferte della squadra.

A tutti coloro i quali seguono questi ideali, a tutti quelli che hanno fatto parte e fanno parte della nostra storia, vogliamo regalare un piccolo sogno, per rendere ancora più marcato il senso di appartenenza a questa fede; tutti meritano di festeggiare degnamente questo enorme, bellissimo traguardo.